Come apparecchiare la tavola? Ecco gli errori da evitare.

Come se preparare un pranzo o una cena non fosse abbastanza stressante, c’è anche la fatica di capire come apparecchiare la tavola secondo le regole dell’etichetta. Hai sentito bene, esistono delle regole ben definite su come allestire una tavola in modo corretto! 

Che tu stia organizzando una cena con gli amici o un pranzo di lavoro, ci sono regole da seguire e alcuni errori da evitare. Ma non preoccuparti! Perché sono qui per darti alcune semplici indicazioni per apparecchiare la tavola… in modo semplice, ma impeccabile.

Una tavola perfetta: le basi

Senza scendere nei dettagli del bon ton, le cui numerose regole poco si prestano alla vita di tutti i giorni, eccoti le basi per impostare la tavola in qualsiasi occasione:

  • 1 – Stendi la tovaglia sul tavolo.
  • 2 – Metti il ​​piatto piano al centro della seduta.
  • 3 – Appoggia il tovagliolo a sinistra del piatto.
  • 4 – Metti la forchetta sul tovagliolo.
  • 5 – A destra del piatto metti il coltello, con la lama rivolta verso l’interno. 
  • 6 – Posiziona il cucchiaio alla destra del coltello. 
  • 7 – Posiziona il bicchiere per l’acqua alle 13.00 del piatto, e il calice subito a fianco.
  • Apparecchiare la tavola: errori da evitare

Come abbiamo visto, apparecchiando si commettono alcuni errori: condivido con te i cinque più comuni.

1 – Acqua, vino e bevande mal servite

Attenzione: non servire mai acqua e bevande in bottiglie di plastica! Piuttosto utilizza una bella brocca in vetro, sarà più elegante e di design. E il vino? Ovviamente sempre servito nella sua bottiglia originale, se è bianco procurati un contenitore apposito per mantenerlo in fresco. 

2 – Non assegnare i posti a tavola 

È importante che gli ospiti siano a loro agio, che la tavola sia organizzata, e non ci siano imbarazzi. Quindi, dai sfogo alla creatività e crea dei segnaposto personalizzati: con cartoncini colorati o semplici e di design, magari scritti a mano in bella grafia! Gli ospiti non avranno problemi a prendere posto e saranno rilassati sin dall’inizio. 

3 – Esagerare con gli addobbi

Una tavola ricca è segno di creatività, è bella da vedere, mette allegria e rende la cena più piacevole.

Ma attenzione! Gli ospiti devono essere comodi, avere spazio per i piatti e non devono aver bisogno di sgomitare per potersi muovere. Per questo motivo, è meglio ridurre le decorazioni. Puoi optare per un centrotavola elegante e poco ingombrante, che non ostacoli la conversazione tra gli ospiti. Se si parla di una cena puoi utilizzare delle candele per favorire l’atmosfera, ma attento all’odore: candele senza fragranza o naturali possono essere grandi alleati, l’odore del cibo deve spiccare sempre!

4 – Non essere organizzati a dovere

Assicurati di tenere vicino alla tavola gli oggetti di cui potresti avere bisogno. Sale e pepe, salse, olio, spezie. Molti ospiti tendono a non chiedere per non mettere in imbarazzo il padrone di casa! Quindi, assicurati di pensare in anticipo a ogni cosa di cui potrebbero avere bisogno i tuoi commensali.

5 – Utilizzare una tovaglia rovinata o non abbinata

La tavola deve trasmettere pulizia e armonia. La tovaglia deve essere senza macchie e ben stirata, materiali e colori sono a tua scelta, ma è fondamentale che si abbini con i tovaglioli!
Spero di averti dato spunti interessanti, ora sai come apparecchiare la tavola in modo ordinato e secondo le regole dell’etichetta. Non ti resta che stilare una lista di ospiti e cominciare subito a organizzare la tua cena seguendo questa piccola guida!